Libri dal comò Il segreto di Nadia Terranova

“Il segreto”, Nadia Terranova, Mara Cerri, Mondadori

Gli adolescenti hanno bisogno di essere guardati e accettati soprattutto dai propri coetanei. Capita spesso di ammirare un compagno o un gruppo di compagni e cercare a tutti i costi di entrare in quella cerchia, ma non sempre l’amicizia è corrisposta. È quello che succede ad Adele, la protagonista del delicato libro “Il segreto” di Nadia Terranova e Mara Cerri,

Adele ha perso i suoi genitori in un incidente stradale e vive in cima ad una collina con la nonna. Una donna eccentrica, bizzarra, quasi una maga con i suoi rimedi naturali: per la casa spuntano rametti di lavanda, rosmarino e salvia contenuti in boccali in rame disseminati ovunque; la sera cinque ciotole di alluminio vengono riempite di acqua per ristorare le ombre perché «il viaggio dal loro mondo al nostro è molto lungo e quando arrivano qui sono stanchissime».

Una donna con una grande sensibilità che cerca di rendere felice la vita della nipote.

Ecco che quindi le sue stranezze diventano delle coccole e aiutano Adele ad affrontare le difficoltà e i pesi che ha nel cuore.

Ne è una prova il barattolo dei baci rotti: un barattolo in cui chiudere momenti infelici per avere il cuore più leggero.

Un giorno però Adele sente un dolore acuto e persistente che non aveva mai provato prima e anche il barattolo dei baci rotti non funziona. La nonna comprende che è qualcosa che la nipote non vuole raccontarle e quindi le suggerisce di andare in giardino, di scavare una buca e raccontare il suo segreto alla terra.

Non solo la terra custodisce il segreto di Adele, ma lo fa germogliare. È a questo punto che il romanzo darà vita ad un’altra storia parallela e apparentemente distaccata da quella della protagonista, ma con la quale si andrà a ricongiungere alla fine del libro in un incontro di immagini e parole che tocca il cuore dei lettori.

Il modello narrativo seguito è quello di Brian Selznick con “La straordinaria invenzione di Hugo Cabret”: vengono quindi narrate due storie parallele una fatta di parole e l’altra di immagini. Da una parte la storia di Adele raccontata da Nadia Terranova; dall’altra sboccia la storia, quasi onirica, di un ragazzo, illustrata da Mara Cerri.

Il “segreto” è un libro che parla di relazioni di amicizia, del desiderio profondo di sentirsi accettati ed amati per quello che si è.

Adele ha nel cuore il desiderio di non essere più sola. Ecco che si “invaghisce” di quattro compagne di classe, le Magnifiche Quattro, con le quali cerca assolutamente di diventare amica. La gentile Rosa, l’intelligente Dalia, la sfacciata Iris, la forte Margherita. La protagonista idealizza a tal punto le compagne da non rendersi conto che dietro gli atteggiamenti che lei reputa pregi si nascondono spine che la feriranno.

Adele le invita a casa per farle conoscere il suo mondo. Subito però le ragazze giudicano lei e il suo modo di vivere, utilizzando le stranezze della nonna per ridicolizzarla davanti a tutta la classe.

Questa sofferenza, però, permetterà ad Adele di compiere un viaggio alla scoperta di se stessa e del vero significato dell’amicizia e a trovare un’amica vera.  «Avere una vera amica, ma quella giusta, può rendere invincibili».

“Il segreto”, Nadia Terranova, Mara Cerri, Mondadori. Se vuoi acquistarlo clicca qui

Sara Pompili.